Golden Visa portoghese: requisiti per vivere in Portogallo tramite investimento
PUBBLICATO

Are you thinking of

changing your tax residence?

Our international tax experts are waiting for you

Contact us with no obligation to obtain more details about our services and find out how we can help you.

We can assist you in finding your new tax home with all the necessary guarantees.

I residenti non-UE non beneficiano della libera circolazione concessa dal trattato di Schengen.

Pertanto, ogni volta che decidano di visitare il Portogallo o qualsiasi altro paese UE, avranno bisogno di un visto turistico o di soggiorno breve, e in nessun caso il soggiorno potrà superare i 90 giorni.

Questo significa che molti cittadini provenienti da America Latina, Asia o Russia non possono stabilirsi liberamente in Portogallo per vivere o lavorare senza dover prima superare degli ostacoli burocratici.

Tuttavia, e fortunatamente per i nostri lettori, esiste un metodo rapido e semplice per diventare residenti in Portogallo: la Golden Visa (o Visto d’Oro), ovvero la residenza per investimento.

Cos’è il Visto d’Oro o la residenza per investimento portoghese?

La residenza per investimento, o Golden Visa, è un metodo per acquisire la residenza europea, molto popolare tra i cittadini di America Latina, Cina o Russia.

Il Portogallo cerca di attrarre grandi ricchezze straniere col Visto d’Oro già dall’ottobre del 2012, conferendo la residenza portoghese in cambio di investimenti in beni immobili, debito pubblico, società o banche portoghesi.

Chi può candidarsi alla Golden Visa portoghese?

È possibile presentare domanda per il Visto d’Oro d’investimento in Portogallo a condizione di:

  • Non essere residenti in Unione Europea.
  • Investire una certa somma in immobili, fondi o società con sede in Portogallo, o semplicemente donarla allo stato portoghese.
  • Soggiornare almeno 7 giorni all’anno in Portogallo.
  • Mantenere l’investimento per almeno 5 anni.
  • Non disporre di fedina penale compromessa; la domanda può essere respinta in caso di motivi di interesse generale, di rischio di riciclaggio di denaro e di finanziamento del terrorismo.
  • Dimostrare che il richiedente disponga di risorse finanziarie sufficienti per risiedere in Portogallo.
  • Avere una copertura sanitaria privata in Portogallo.

Quali tipi di investimento sono ammissibili per il Visto d’Oro?

  • Un investimento compreso tra i 350.000 € e i 500.000 € in un immobile situato in territorio portoghese, a seconda delle caratteristiche;
  • Acquisto di debito pubblico per 2.000.000 €;
  • Investimento di almeno 350.000 € in un fondo con ISIN portoghese.
  • Creazione di un’azienda che generi almeno 8 posti di lavoro o investimento di 350.000 € in un’azienda che generi 5 posti di lavoro in Portogallo.
  • Investimento di 250.000 € o 350.000 € nella preservazione di patrimoni portoghesi.

Quali investimenti immobiliari sono necessari?

L’opzione più ricercata tra gli investitori stranieri è senza dubbio l’investimento immobiliare. A differenza che in Grecia e Spagna, il Visto d’Oro portoghese consente diversi tipi di investimenti immobiliari:

Golden Visa di categoria 65 A-C:

Investimento di 500.000 €:

  • Investire in immobili situati in territorio portoghese il cui valore di acquisizione sia di almeno 500.000 €. Non è specificato se debba trattarsi di un solo bene immobile o della somma di molti, ma possono essere considerati immobili residenziali, commerciali, nuovi o di seconda mano.
  • Il valore del bene immobile può superare i 500.000 € ed essere gravato di ipoteche. Tuttavia, l’investimento minimo di 500.000 € dev’essere sgravato da ipoteche.

Investimento di 400.000 €:

  • Possibilità di acquisire qualsiasi immobile nelle località del Portogallo considerate “a bassa densità di popolazione” a soli 400.000 €.
  • Come nel caso precedente, la proprietà può essere rivenduta, nuova o off-plan, l’importante è che sia situata in zona qualificata.
  • Per essere considerata un’area a “bassa densità di popolazione”, la località o regione deve ospitare una popolazione residente permanente inferiore alle 100 persone per chilometro quadrato, o disporre di un PIL pro capite inferiore al 75% della media nazionale.
  • Rientrano in questa categoria alcune porzioni dell’Algarve.

Golden Visa di categoria 6 A-D:

Investimento di 350.000 €:

  • La soglia d’investimento può essere ridotta a 350.000 € (riduzione del 30%) a condizione che l’immobile acquisito abbia più di 30 anni o che sia situato in una zona di ”riabilitazione urbana” e che sia da ristrutturare.
  • Il costo dei lavori di riabilitazione può essere incluso nell’investimento di 350.000 €.

Quali investimenti finanziari sono necessari?

È necessario investire un capitale di almeno 350.000 € in fondi di investimento o in venture capital o in fondi destinati alla capitalizzazione di società sotto legislazione portoghese che:

  • Abbiano una maturazione minima di 5 anni.
  • E almeno il 60% degli investimenti effettuati in società con sede in territorio portoghese.
  • Possibilità di detenere il 40% del portafoglio in prodotti con ISIN portoghese al di fuori del Portogallo.
  • Controllo e regolazione da parte del CMVM portoghese.

Sebbene la Golden Visa sia associata al bene immobile, l’investimento in un prodotto finanziario sicuro e liquido è un’opzione superba per ottenere un visto in Europa, in quanto generalmente non molto esposta, per via dell’interesse dei manager concentrato maggiormente sul bene immobile.

Cosa dice la modifica di gennaio 2022?

A partire dal gennaio 2022, saranno idonee alla Golden Visa solo le proprietà nell’entroterra.

Il governo introduce questo cambiamento nel tentativo di diffondere gli investimenti in tutto il paese, disperdendo le aree di investimento altamente concentrate, principalmente individuate a Lisbona, Porto e in Algarve.

Da questa data in poi, gli investimenti immobiliari dovranno avere luogo in aree altamente attraenti come Braga o Evora.

Qual è il vantaggio di tale regime?

I vantaggi principali sono:

  • Possibilità di lavorare e vivere legalmente in Portogallo, non solo per il richiedente, ma anche per i suoi discendenti.
  • Residenza in Portogallo senza ulteriori requisiti per i primi due anni.
  • Residenza fisica in Portogallo non richiesta, non sarà quindi necessario pagare tasse in Portogallo.
  • Possibilità di beneficiare dell’NHR, il vantaggioso regime fiscale portoghese.
  • Libertà di circolazione nei paesi dell’area Schengen, che consente di viaggiarvi senza visti ingombranti.
  • Possibilità di ricongiungimento familiare. L’investitore richiedente può includere nella residenza il coniuge o il partner convivente, nonché i figli minori e i figli adulti non emancipati.
  • La presentazione della domanda non deve necessariamente avvenire in Portogallo, sarà possibile farlo tramite i nostri rappresentanti.

La famiglia può beneficiarne?

Nell’ambito della Golden Visa il richiedente può estendere la propria residenza al coniuge e ai figli di età inferiore a 18 anni, al partner convivente, ai figli di età superiore a 18 anni economicamente dipendenti dall’investitore che non abbiano costituito un’unità familiare per conto proprio e agli ascendenti dipendenti dall’investitore.

Quanto dura il permesso di soggiorno? E il rinnovo?

Una volta ottenuto il suo Visto d’Oro, l’investitore potrà legalmente risiedere in Portogallo con la sua famiglia per almeno 2 anni consecutivi.

Alla fine di tale termine, sarà possibile richiedere il rinnovo per periodi successivi di 5 anni. Alla fine dei 5 anni si potrà ricevere il passaporto portoghese e disinvestire.

Per poter eseguire questa procedura, l’interessato dovrà dimostrare di essere ancora proprietario del bene investito.

Come ci si candida per il Visto d’Oro portoghese?

I passaggi per ottenere una Golden Visa in Portogallo sono i seguenti:

  1. Scegliere l’opzione di investimento adatta: fondi d’investimento o immobili (è possibile sfruttare la rete di Relocate&Save).
  2. Designare dei consulenti o dei responsabili per il Visto d’Oro (Relocate&Save può assolvere a questa funzione).
  3. Ottenere un numero identificativo fiscale (NIF) e aprire un conto bancario in Portogallo.
  4. Firmare e completare tutti i documenti necessari per l’acquisto dell’investimento.
  5. Verrà rilasciato un certificato di investimento: certificato bancario del fondo o atto di acquisto immobiliare.
  6. Il documento della domanda sarà presentato alla SEF.
  7. Bisognerà superare un test medico di fronte all’autorità portoghese.
  8. L’autorità portoghese rilascerà un certificato di soggiorno valido per due anni.
  9. Il permesso di soggiorno tramite Visto d’Oro sarà rinnovato ogni due anni, proseguendo nel frattempo per la via della cittadinanza portoghese.

È inoltre necessario presentare un fascicolo presso il Serviço de Estrangeiros e Fronteiras, incaricato di valutare e approvare i dossier, di fornire la documentazione di identificazione e di dimostrare che i requisiti di residenza siano soddisfatti.

Le nostre raccomandazioni sulle Golden Visa appoggiate ad attività immobiliari

In Portogallo ci possono essere delle negligenze nel settore delle Golden Visa.

Di fatto, è molto comune che la procedura per l’ottenimento del Visto d’Oro venga effettuata da persone senza sufficienti conoscenze in legge, come agenti immobiliari, reti di clienti della stessa nazionalità del richiedente, ecc.

In questo senso, anche se si scegliesse di procedere alla richiesta della Golden Visa senza Relocate&Save, consigliamo comunque quanto segue:

  • La gestione dell’acquisizione del bene immobiliare con l’aiuto di agenti immobiliari di prestigio, e non attraverso avvocati stranieri. È essenziale essere accompagnati da persone specializzate, e non da semplici intermediari o commissionari.
  • La dovuta diligenza immobiliare. In caso di acquisizione di beni immobili di grande valore, consigliamo un’analisi degli oneri e dei rischi tramite avvocati esperti in urbanistica e nel settore immobiliare.
  • La gestione del Visto d’Oro tramite avvocati esperti in immigrazione, e non attraverso agenti immobiliari o reti di clienti.

Qual è il primo passo da fare per richiedere il Visto d’Oro portoghese?

Se si volesse richiedere la Golden Visa portoghese, il nostro team di esperti in Relocate&Save e l’ampia rete di collaboratori, formata da agenti immobiliari e banchieri privati, vi stanno aspettando.

Se si avessero dubbi o se si desiderasse un aiuto nel processo, non esitare a scrivere a [email protected] o a utilizzare il modulo di contatto.

FREE RELOCATION REPORT

Download our free relocation report

Relocation Report: "The 3 best tax destinations"

Not every problem has the same solution.

SWITZERLAND, PORTUGAL, ESTONIA, MALTA... DISCOVER IN OUR LATEST REPORT WHICH ARE THE THREE BEST DESTINATIONS TO DRASTICALLY REDUCE YOUR TAX BURDEN .

🔒 All your data is treated with absolute confidentiality and never shared with third parties. 

Più
articoli

Download for free the report "The 3 best tax destinations"

 
 
*
* Required fields

¿Está pensando en

cambiar su residencia fiscal?

Nuestros expertos en fiscalidad internacional le esperan.
¡Contáctenos sin compromiso alguno!